Seleziona una pagina

OLIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Olio

Il Civettaio produce due ottimi oli extravergini d’oliva biologici con cultivar tipici della Maremma Toscana: Frantoio, Correggiolo, Leccino, Moraiolo e Olivastra Seggianese.

La particolare posizione del Civettaio con la sua vicinanza al mare, l’alta insolazione annua, l’esposizione e altitudine degli uliveti, i metodi di raccolta la e di frangitura immediata (entro dodici ore dalla raccolta) assicurano la produzione di oli extravergini di oliva di massima qualità.
La produzione è inoltre strettamente naturale con certificazione biologica ICEA.
La raccolta delle olive, che inizia verso la fine di ottobre e si protrae fino a novembre, avviene per brucatura manuale. Le olive raccolte cadono sulle reti e sono raccolte in cassette che vengono portate al frantoio la sera stessa della raccolta. Il sistema di frangitura ed estrazione è a ciclo continuo e le olive sono frante entro le 12 ore dalla raccolta.
La resa si aggira sui 13 litri di olio ogni 100 chilogrammi raccolti.
Gli uliveti del Civettaio sono divisi in tre appezzamenti piantati in tempi diversi. 621 piante sono del 1985, piantate dopo la gelata; le restanti 400 sono state piantate all’inizio degli anni 2000.
Il sistema di allevamento è in vaso policonico con un sesto d’impianto di 5 metri X 6.
Annualmente viene lavorato il terreno e le piante vengono pulite dai succhioni improduttivi. Le potature vengono effettuate ogni due stagioni.
L’olio rispecchia il territorio ed è eccellente su insalate di pomodoro, carpaccio di carne con funghi, marinate di pesce azzurro, zuppe di legumi, verdure gratinate, porcini arrosto, pesci in umido, carni rosse alla griglia e formaggi a pasta dura.

MONOCULTIVAR
OLIVASTRA
SEGGIANESE

MONOCULTIVAR
CORREGGIOLO